Oltre alla costruzione di imponenti mura bastionate e la deviazione di parte del fiume Botteniga, il progetto del frate Giovanni Giocondo, cui il Consiglio dei Dieci aveva affidato le opere di fortificazione, comportò anche l'abbattimento di diversi edifici, tra i quali parte dell'antico santuario di Santa Maria Maggiore[28]. Si ritiene che il decumano sia, invece, da identificare nell'attuale via Martiri della Libertà; il punto di incrocio, e probabile sede del foro, corrisponde dunque all'attuale piazza Carducci, nei pressi della loggia dei Cavalieri, (Stradario di Treviso). Quest'ultima continuò a fiorire anche sotto i Carolingi (sotto i quali il locale vescovo ebbe il titolo di conte), e ancora sotto la Serenissima vi si coniava il bagattino[11]. Durante le fasi caratterizzate dalla presenza dell'Anticiclone Subtropicale, che negli ultimi 15 anni si presentano praticamente ad ogni stagione estiva, durante le ore notturne il caldo nell'area all'interno delle Mura può essere consistente e determinare valori di temperatura superiori anche di 4-5 gradi rispetto alle zone periferiche. Adriano Augusto Michieli, Storia di Treviso, pp. L'attuale amministrazione comunale è guidata dal sindaco Mario Conte, della Lega. Con queste parole Dante allude a Rizzardo II da Camino, subentrato nel 1306 al padre Gherardo da Camino nella carica di capitano generale di Treviso, e ritenuto di atteggiamento borioso dal sommo poeta. L'altitudine minima è di 6 m s.l.m. Le trentatré fontane tutt'oggi presenti all'interno delle mura vennero installate, ad esclusione delle fontane di piazza S. Vito e piazza S. Leonardo e della particolare fontana delle Tette, per motivi di utilizzo domestico. Entro lo stesso territorio comunale nascono numerosi fiumi di risorgiva dei quali il più importante è il Botteniga. La Benetton Basket è "sopravvissuta" solo a livello giovanile in particolare fino all' under 14. Visualizza la mappa di Treviso - CAP 31100 su TuttoCittà! Se stai pensando di andare da Napoli a Treviso in aereo, sappi che l’ aeroporto più utilizzato dagli utenti di Omio è Naples International Airport e si trova a 6 km dal centro. Qui si trova il famoso palazzo dei Trecento, dove si riunivano le assemblee comunali composte da trecento membri, e il palazzo del Podestà con la torre del Comune, alta 48 metri. Adriano Augusto Michiel, Storia di Treviso, pp. A circa 10 km a ovest di Treviso si trova l'Aeroporto Militare di Treviso-Istrana, sede del 51º Stormo dell'aeronautica militare italiana. L’aeroporto di Treviso è dotato di un solo terminal passeggeri: nessun rischio di confondersi e andare al terminal sbagliato!. Tra i primi si possono menzionare i "risi" (con i fegatini o accompagnati da verdure di stagione come asparagi, radicchio, piselli o "bisi"...) e le minestre (in particolare il semplice brodo di cappone con i tortellini, la zuppa di fagioli e la sopa coada). Questura di Treviso – Dove si trova e altri contatti utili. Al 31 dicembre 2017 gli stranieri residenti nel comune erano 11 779, ovvero il 13,9% della popolazione. Tra le altre comunità religiose spiccano quella musulmana e varie confessioni cristiane non cattoliche. La provincia di Treviso ha 95 comuni che meritano essere scoperti, raccontati e visitati! V. 7 Aprile è a 469 metri di distanza a piedi e ci si arriva in 7 minuti di cammino. Il nuovo portale del Progetto Giovani. 3-128. Il rapporto con gli abitanti della via o della piazza era quotidiano e cadenzato dagli eventi legati allo svolgersi della giornata (pranzo, cena, pulizie...). Prima della conquista della Serenissima, che diede inizio alla penetrazione culturale veneziana in terraferma, a Treviso si parlava una forma di veneto settentrionale affine ai dialetti attualmente in uso nella pedemontana e nel Bellunese[34]. La Biblioteca Comunale ha cinque sedi, delle quali tre si trovano nel centro storico[39]. Storia di Treviso, 1, a cura di Ernesto Brunetta, Tarvisium e Acelum nella Transpadana di Ezio Buchi, pp. In tali situazioni le temperature minime possono scendere di diversi gradi al di sotto dello zero. Nel 1938 Benito Mussolini visitò la città. La nostra mission è far conoscere ai visitatori le bellezze della provincia di Treviso … Il vessillo è costituito da una bandiera bianca e azzurra con lo stemma comunale al centro. Cartina stradale e cartografia comunale, stradario, pianta della zona, tuttocittà, percorsi per auto, foto satellitari. Negli anni duemila nuove problematiche si affacciano nella società trevigiana: la microcriminalità, la sicurezza sociale, il precariato, il traffico, l'inquinamento da polveri sottili nel periodo invernale, la speculazione edilizia. Piazza dei Signori , Treviso … Anche grazie alla richiesta dei nobili veneziani che trascorrevano il periodo di villeggiatura nei dintorni di Treviso, a partire dalla fine del XVII secolo aprirono in città alcuni teatri d'opera. Informazioni sui Terminal. La prima menzione di Treviso, seppur indiretta, compare nel III libro della Naturalis historia di Plinio il Vecchio in cui è citato il «Fluvius Silis ex montibus Tarvisanis». Il Cagnan Medio o canale dei Buranelli, è una delle più pittoresche diramazioni del Botteniga che caratterizzano il centro storico. P. IVA 00486490261, CORONAVIRUS, DISPOSIZIONI IN VIGORE DAL 3 NOVEMBRE 2020, Libere interpretazioni - esposizione fotografica - dal 19 dicembre 2020 al 24 gennaio 2021 - riviera Garibaldi - https://t.co/KqPtW0cP3n. Adriano Augusto Michieli, Storia di Treviso, pp. Va inoltre considerato che Treviso si trova nella parte orientale della Pianura veneto-friulana ed è esposta alle masse di aria continentale da est che, se sufficientemente intense, possono portare a giorni di ghiaccio. Via Municipio, 16, Posta elettronica Certificata: Un secolo di storia del fiume in 142 cartoline, Guida di Treviso. Fonte: ISTAT - Unità amministrative, variazioni territoriali e di nome dal 1861 al 2000 -, Stazione meteorologica di Treviso Sant'Angelo, Stazione meteorologica di Treviso Istrana, città decorate al valor militare per la guerra di Liberazione, Palazzo dell'Università - Ex ospedale civile, fontana dell'Ospedale di Santa Maria dei Battuti, complesso di Ca' da Noal, Casa Robegan e Casa Karwath, Strade provinciali della provincia di Treviso, Treviso Academy Società Sportiva Dilettantistica, Neve e gelo, Basso si difende: "Fatto il possibile" - Tribuna di Treviso Treviso, Elenco delle biblioteche della provincia di Treviso, Le collezioni di vertebrati di Giuseppe Scarpa presso il Seminario vescovile di Treviso, Le sale cinematografiche lasciano i centri storici per le periferie, Tiramisù - il Tiramesù by LOLI Roberto Linguanotto, Treviso Suona Jazz Festival tra concerti, film e improvvisazioni jazz per la città | Oggi Treviso | News | Il quotidiano con le notizie di Treviso e Provincia: Oggitreviso, La sesta edizione del "Treviso Suona Jazz Festival" torna in città con musica e fotografia, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Treviso&oldid=117783089, Pagine con argomenti di formatnum non numerici, Errori del modulo citazione - template Cita web senza URL, Errori del modulo citazione - pagine con data di accesso senza URL, Template Webarchive - collegamenti all'Internet Archive, Aggiungere sezioni - centri abitati d'Italia, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, «Fiera delle sue tradizioni di libertà che già ne fecero centro attivissimo del Risorgimento Nazionale; supremo baluardo della Patria sulle rive del Piave nella guerra 1915 - 1918; sollevò dalle sventure dell'8 settembre 1943 la fiaccola della resistenza; eccitò alla lotta contro il tedesco invasore; organizzò le prime schiere armate della pianura e della montagna; fu per tutto il periodo della dominazione straniera, l'anima di una resistenza indomabile di popolo e di brigate partigiane, spiegando energie combattive e capacità direttive in tutta la regione veneta. Particolarmente interessanti sono Ca' Zenobio Alverà Ceccotto a Santa Bona e Villa Manfrin detta Margherita a Sant'Artemio. Dal 2015, inoltre, Treviso ospita il festival jazz denominato Treviso Suona Jazz. A partire dal 1916, come sistema difensivo della città, venne costruito un campo trincerato. con il Pubblico (URP) Altri fiumi rilevanti, tutti affluenti del Sile, sono lo Storga, il Limbraga (da sinistra) e il Dosson (da destra). Quanto ai secondi spiccano le carni con le piume: la faraona arrosto con "pevarada" (una salsa di fegatini e pasta d'acciughe), il bollito di gallina, l'oca (spesso condita con il sedano), l'anatra allo spiedo e il cappone in umido. Contesa nel corso del VI secolo tra Ostrogoti e Bizantini, secondo la tradizione la città diede i natali a Totila, glorioso capo militare germanico che vinse i Bizantini proprio alle porte di Treviso[8]. La circoscrizione territoriale ha subito le seguenti modifiche: nel 1920 aggregazione della frazione Monigo staccata dal comune di Paese (Censimento 1911: pop. lineaamica.gov.it, © Comune di Treviso Durante l'estate le fasi calde possono essere bruscamente interrotte da infiltrazioni di aria fresca che spesso causano fenomeni anche violenti, con grandinate e downburst. Dove si trova Loria? 73-103. Non manca il pesce di acqua dolce ed in particolare l'anguilla, "bisatto" in dialetto, fritta oppure in umido con polenta, i gamberi di acqua dolce, la trota e lo stoccafisso (a Treviso e nel Triveneto chiamato comunemente "baccalà"). a.C e raggiunse il suo massimo splendore nel I sec. Inoltre negli anni 2016 e 2017 l'amministrazione comunale ha portato avanti un progetto di graduale pedonalizzazione del centro storico di Treviso. Altri due rami del Botteniga costeggiano le mura cittadine per immettersi poi, come i "cagnani", nel fiume Sile che lambisce il lato sud del centro storico. Le coordinate satellitari di Trevignano sono: latitudine 45°44'13"N e … Villaggio paleoveneto sorto in epoca pre-romana su tre alture poste nei pressi di un'ansa del Sile, in un territorio ricchissimo di risorse idriche, l'antica Tarvisium divenne municipio all'indomani della sottomissione della Gallia Cisalpina da parte dei Romani[4]. [62] L'associazione Treviso Ricerca Arte, con sede a Cà Dei Ricchi, dal 2014 ospita una rassegna di musica Jazz dal nome TRAcce di Jazz.[63]. postacertificata@cert.comune.treviso.it, Portale di informazione Fontana dell'Ospedale di Santa Maria dei Battuti. La città è sede di numerosi cori polifonici e popolari (tra cui il coro Stella Alpina) e di alcune bande (Banda musicale "Domenico Visentin", nata nel 1963). circ. Numerosi sono poi i riferimenti nell'Historia Langobardorum di Paolo Diacono: «Tribicium seu Tarbision», «apud Tarvisium» ecc. Grazie alla collaborazione tra Save e Aer Tre, l’aeroporto Canova di Treviso … Mappe e … Treviso fu tuttavia coinvolta nelle guerre per il primato sulla penisola italiana: la città fu quindi retta per un breve periodo dall arciduca d'Austria tra il 1381 ed il 1384 per passare, nel 1384 e fino al 1388, ai da Carrara. La città sorge sulla bassa pianura veneta, in una zona ricca di risorse idriche: numerose sono le sorgenti risorgive, localmente dette fontanassi. Sono divenute interamente pedonali e precluse al passaggio delle automobili Piazza Rinaldi e Piazza Santa Maria dei Battuti. 59-62. si installarono in città famiglie della borghesia imprenditoriale, di origine «foresta» (tra cui Bosco San Giorgio), Dizionario di toponomastica. Il municipio, Ca' Sugana, si trova invece a 15 m s.l.m. e si riscontra all'estremità sudorientale del territorio comunale, in località Sant'Antonino; di contro, il punto di massima, 31 m s.l.m., corrisponde all'estremità nordoccidentale, nei pressi di Santa Bona. ... dove… [59] Concesso in gestione ad un ente strumentale di Fondazione Cassamarca, il Teatro Comunale “Mario Del Monaco” ospita, oltre alla rinnovata stagione sinfonica e lirica, un importante concorso per cantanti d'opera dedicato al soprano Toti Dal Monte (fra i vincitori: Garbis Boyagian, Ghena Dimitrova, Ferruccio Furlanetto, Simone Alaimo). Amministrazione Tra gli artisti che calcarono le scene del Teatro Comunale si possono ricordare Enrico Caruso, che ha cantato a Treviso la sua prima Tosca (1900), Toti Dal Monte, Mario Del Monaco, Katia Ricciarelli, la quale si esibì qui per la prima volta nel Trovatore (1970) ed in Otello (1971). Adriano Augusto Michieli, Storia di Treviso, pp. E’ online il nuovo portale del Progetto Giovani del Comune di Treviso. [42][43] Anche il Liceo Canova dispone di un'interessante biblioteca al piano terra della sua sede principale, in Via San Teonisto. La città poggia su un terreno composto di materiali fini e limoso-sabbiosi. Nel 1313-1314 si ha notizia che il Comune garantiva la presenza di due docenti di diritto, un ordinario ed uno straordinario, un terzo doveva insegnare diritto canonico ed il quarto medicina. Al piano terra si trova la zona arrivi, con le agenzie di autonoleggio, l’ufficio di informazioni turistiche, l’ufficio oggetti smarriti e i chioschi delle compagnie di autobus dove … Piacevole cittadina con oltre 82.000 abitanti, servita dall'Aeroporto di Canova, Treviso si trova in una zona pianeggiante ricca di risorse idriche. e assistenza gratuita nei Indicazioni stradali e mappa di dove si trova l'Aeroporto di Treviso A. Canova. Corso d'acqua principale è comunque il Sile che, dopo aver lambito le mura meridionali, riceve le acque dei cagnani del Botteniga. Le differenze riguardano anzitutto la resa di ŏ latino in sillaba libera, che è pronunciato /ɔ/ e non /o/ ("fuoco" è fògo e non fógo) e nell'evoluzione del suffisso latino -ĕllus che è -èl ("fratello" è fradèl e non fradèo). Non mancano gli episodi nebbiosi, talvolta persistenti per tutto il giorno, segnatamente nelle aree a sud del Centro Storico. [66][67] Si possono poi ricordare la "torta fregolotta" e i dolci stagionali quali le frittelle, i crostoli e le castagnole carnevalizi, la pasquale "fugassa con le mandorle", le Favette dei Morti. Settembre 1943 - aprile 1945», «In quanto facente parte delle 9 Città Regie della Venezia, costituite con Patente I.R. Nel 2013, dopo essere stata amministrata dalla Lega Nord per circa vent'anni, la città ha eletto per la prima volta una giunta di centro-sinistra, scegliendo come sindaco l'avvocato Giovanni Manildo (Partito Democratico). Un altro punto interessante si trova solo pochi metri più lontano dove si … All’edizione 2019[70] hanno partecipato altri musicisti jazz noti, come Scott Hamilton, Simone Zanchini, Gabriele Mirabassi e Fabrizio Bosso. res. I primi anni della seconda guerra mondiale furono determinanti per lo sviluppo economico Treviso, in particolar modo del settore terziario. rapporti con la pubblica Gli inverni sono moderatamente freddi e le estati calde ed afose. A questi si aggiungono il complesso della Ghirada, vera e propria cittadella sportiva in cui hanno sede numerose strutture. Tra la frutta più coltivata in provincia vi sono il marrone di Combai, la ciliegia, specie dei colli Asolani, e l'uva. info], Treviso in veneto) è un comune italiano di 85 069 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia in Veneto. Tra i numerosi festival organizzati all'interno della città sono citati: l'Home Festival che costituisce il festival musicale più grande d'Italia, i Suoni di Marca e il Treviso Comic Book Festival. Le Canoniche Vecchie ospitano attualmente il Museo Diocesano di Arte Sacra, nelle Canoniche Nuove trova posto la Biblioteca capitolare di Treviso. solo. Dove si trova: Pizzeria City. Il complesso delle Canoniche della Cattedrale sorge a sud-est del Duomo di Treviso. Conquistata dai Longobardi, fu eretta a sede di uno dei trentasei ducati del regno e venne dotata di un'importantissima zecca[9][10]. Nel periodo che va dal 1916 al 1955 … É presente la sede della casa editrice Santi Quaranta. Il centro storico e tutto il territorio comunale sono serviti da 13 linee urbane MOM, servizio svolto in passato dall'azienda cittadina ACTT. Colfosco si trova a/in: Italia, Veneto, Treviso, Susegana, Colfosco. Piazza dei Signori, Treviso … Laura Laurencich Minelli, Michele Colella, Carolina Orsini. TREVISO – Rogo nella notte nella sede di Contarina dove sono ricoverati i mezzi per lo sfalcio del verde pubblico. Scavi archeologici hanno permesso di identificare in questa direttrice l'antico cardo massimo della Tarvisium romana[72]. In provincia di Treviso ha sede l'emittente televisiva Antenna Tre Nordest e l'emittente televisiva Rete Veneta (redazione di Treviso). Tra i comuni capoluogo di provincia italiani, Treviso è la prima città dove si applica la tariffa puntuale (cioè si paga in base alla quantità di rifiuti prodotti)[36] e la prima per percentuale di rifiuti avviati a recupero (l'85,6% del totale nel 2016)[37]. La città è sede vescovile e il territorio comunale è suddiviso in 27 parrocchie comprese nel vicariato urbano. È rinomata per la buona cucina (è la patria del radicchio rosso) e … Per quanto riguarda il rischio sismico, Treviso è classificata nella zona 3, ovvero a bassa sismicità. Nel corso dell'Ottocento, .mw-parser-output .chiarimento{background:#ffeaea;color:#444444}.mw-parser-output .chiarimento-apice{color:red}si installarono in città famiglie della borghesia imprenditoriale, di origine «foresta» (tra cui Bosco San Giorgio)[senza fonte]che diedero il primo impulso alle industrie locali e al processo di inurbamento della popolazione contadina. Le coordinate satellitari di Treviso sono: latitudine 45°40'0"N e longitudine … La prima confessione religiosa a Treviso è quella cattolica. Si tratta di uno dei più antichi monumenti civili di Treviso, emblema del potere politico assunto da nobili e cavalieri nel periodo del Libero Comune. Per praticità, qui sono stati riportati i dati relativi all'anno di ricerca e non all'anno di pubblicazione, pertanto i dati 2002 sono quelli riportati nel rapporto 2003, i dati 2003 sono quelli del rapporto 2004 e via dicendo. I "Fioi dea Sud" sono il gruppo ultras che segue la squadra in tutte le partite, registrando grandi presenze in ogni partita sia casalinga che in trasferta. Qui si trova il famoso palazzo dei Trecento, dove si riunivano le assemblee comunali composte da trecento membri, e il palazzo del Podestà con la torre del Comune, alta 48 metri. La neve a Treviso non è certo un fenomeno raro, dato che di solito si presenta, con o senza accumulo nella maggior parte delle stagioni invernali, anche se la pianura trevigiana è solitamente meno nevosa rispetto ad altre aree della pianura Veneta e spesso la neve muta rapidamente in pioggia. Fu tuttavia con la rinascita dell'Anno Mille che Treviso, datasi statuti comunali e vinto l'imperatore Federico Barbarossa accanto alle città delle leghe Veronese e Lombarda, conobbe un notevole sviluppo, ampliandosi nelle dimensioni ed arricchendosi di monumenti e palazzi, che le valsero il soprannome di urbs picta. Alla fine del secolo la povertà nelle campagne era dilagante: la pellagra era all'ordine del giorno e molti ne soffrivano fino ad ammalarsi di mente (la cosiddetta "follia pellagrosa" che causava allucinazioni e deliri); proprio per far fronte a queste difficoltà venne costruito a Treviso il nuovo ospedale psichiatrico provinciale, il Sant'Artemio[18]. Solo da allora la città tornò definitivamente alla Repubblica di Venezia, seguendone per i successivi quattro secoli le sorti e i voleri[16]. è a 156 metri di distanza a piedi e ci si arriva in 3 minuti di cammino. Anche il Corriere della Sera, da alcuni anni pubblica un'edizione locale: il Corriere del Veneto, edizione Treviso-Belluno. È l’Odissea Fun City. LOGGIA DEI CAVALIERI. Il toponimo si riferisce ad uno dei ponti che attraversa il corso d'acqua, detto appunto ponte dei Buranelli, nei pressi del quale si trova tuttora un edificio cinquecentesco un tempo dimora e magazzino di commercianti provenienti dall'isola lagunare veneziana di Burano. 299-318. Piazza delle Istituzioni, 1 – Edificio A – 31100 Treviso. La città ha ospitato inoltre le Adunate nazionali degli alpini del 1967, del 1994, e quella del 2017[69]. 53-57. Il Festival si caratterizza per la collaborazione con alcuni Conservatori di musica Veneti, e ha portato in città artisti jazz come Enrico Pieranunzi, Steve Kuhn, Logan Richardson, Marco Tamburini, Paolino Dalla Porta, Bebo Ferra, Mauro Ottolini, Francesco Bearzatti, Roberto Gatto, Ed Cherry. Infine è presente anche il Liceo artistico statale di Treviso[38]. Il Treviso Basket fondato nel 2012, è la squadra locale nata dopo l'addio alla serie A del Gruppo Benetton.